Vai ai contenuti
Lingua:
Italiano
English

Piramide Alimentare

Sito ufficiale della Piramide Alimentare Italiana

 

Ciiscam

Sito ufficiale del Ciiscam

 

EFSA

Competent Organisation Assisting EFSA With Its Mission

 

fondamenti di nutrizione umana

Fondamenti di nutrizione umana (III Edizione) a cura di Lorenzo M. Donini, Anna Maria Giusti, Alessandro Pinto, Valeria del Balzo.

Educazione alimentare

Educazione alimentare nella scuola


La refezione scolastica è, oggi, un' occasione in cui si possono trasmettere modelli corretti di orientamento alimentare sia per il bambino che per la famiglia. A scuola i bambini imparano a stare a tavola, a mangiare ciò che hanno nel piatto senza sprechi e ad incontrare sapori nuovi; la varia­zione dei cibi consente di proporre alimenti che per diver­sità di gusti, abitudini e, a volte, mancanza di tempo non vengono consumati a casa.

La refezione scolastica contribuisce all' educazione alimentare attraverso il menu che è elaborato in modo da fornire:

  • Pasto equilibrato
  • Qualità nutrizionale
  • Variabilità degli alimenti
  • Accettabilità e compliance dei fruitori
  • Educazione al gusto.

L'attuazione di questi messaggi avviene attraverso:

  • Docenti
  • Personale addetto alla preparazione e distribuzione dei pasti
  • Habitat
  • Commissione mensa
  • Materiale informativo

E' necessario formare i docenti ed il personale addetto affinché possano svolgere il loro compito educativo durante il pasto, spiegando al bambino il significato della varietà di alimenti, della rotazione delle pietanze e della stagionalità degli alimenti. Il bambino apprende e riporta i messaggi in famiglia, in un feedback attivo della refezione scolastica.

 

V del Balzo: L’educazione alimentare: ruolo e significativo nella società attuale. La Scuola. ADI Magazine 2003, 7, 3, 298-9

© Sapienza, Università di Roma • P.le Aldo Moro, 5 - 00185 Roma • P.I.:02133771002

Realizzato con CMS EZweb, byNEAMEDIA snc